OmegaLive

I Camaleonti

I Camaleonti

MAGGIORI INFO

Telefono

+39 392 9246816

E-mail

info[chiocciola]omegalive[punto]it

CONDIVIDI

QUANDO

venerdì 14 luglio 2017
Ore 16.30

PREZZO BIGLIETTI

Ingresso Gratuito

DOVE SI SVOLGERÀ L'EVENTO

DESCRIZIONE


Se avete avuto occasione di innamorarvi negli anni passati, ci sono moltissime probabilità che lo abbiate fatto mentre in sottofondo suonava alla radio uno dei successi de I CAMALEONTI.
...oppure che le vostre emozioni siano comparse, con tutte le sfumature possibili e immaginabili, nelle loro canzoni; brani che avrete sentito cantare all'infinito, da una vecchia radio oppure da altri come voi che dando voce ad una canzone, intonavano proprio I CAMALEONTI!
Oltre ad essere i primi in Italia in tantissime occasioni ed eventi storici, ufficialmente dal 1964 e da molto prima, se non sono stati gli unici sono stati anche i primi a riprendere il delicatissimo tema dell'attesa e della nascita di un bambino, quando i tempi per un argomento cosi poetico e profondo non erano forse abbastanza...poetici o maturi?Se riascoltate infatti la canzone LEI MI DARA' UN BAMBINO, scoprirete un'atmosfera talmente attuale, definita "di tutti" da lasciarvi a bocca aperta. I CAMALEONTI con la loro musica sono sempre arrivati primi in tutto.
Si pensa che questo sia proprio l'elemento che ha aiutato I CAMALEONTI a restare sempre i "numeri uno". Essi sono infatti tra i pochi gruppi che non sono mai rientrati in una moda, è sempre stato il loro momento e la loro occasione, perché nei diversi periodi era praticamente impossibile etichettarli in ungenere musicale specifico: dal "rock" alla "grande orchestra"
i CAMALEONTI erano sempre presenti con il loro repertorio da "pentathlon" della musica e l'aggettivo non è stato scelto a caso; sono infatti il complesso straordinario che suona "davvero" le proprie canzoni e le propone con talento, buon gusto, tempismo e voce. Inoltre, è forse l'unico caso in questo campo, in cui guardare indietro non fa provare alcun  profondo attacco di nostalgia
in un continuo susseguirsi di punte, di vittorie di piazzamenti-bomba a manifestazioni e gare di ogni tipo.
Hanno insomma una "camaleontica" abilità a mantenersi "uguali e diversi" in modo che ogni disco, ogni canzone ci faccia dire "oh Dio, ce l'hanno fatta un'altra volta ".
La gente, i colleghi, i giornali, gli ammiratori finiscono prima o poi per parlare di Livio Macchia, Tonino Cripezzi, Paolo de Ceglie... Valerio Veronese, Massimo Brunetti, Massimo Di Rocco e ancora di Ricky Maiocchi, Jerry, Dave Sumner, Mario Lavezzi... come Un po' come se ci mettessero meno tempo che a pronunciare la parola"I CAMALEONTI".  
Ragione per cui, se dovesse esserci qualcuno che ancora sta aspettando al giorno d'oggi un gruppo da cui avere il meglio possibile, può tranquillamente smettere di aspettare e guardare in una sicura direzione; ci sono Loro, I CAMALEONTI!